Archivi categoria: News

Campionati italiani giovanili a Paestum

POSITIVA ESPERIENZA PER I NOSTRI GIOVANI A PAESTUM

Era importante esserci, e così è stato …… dopo le positive esperienze in gare di Duathlon in ambito regionale, affrontiamo questa impegnativa trasferta in quel di Paestum (Salerno), località rinomata per i monumenti dell’ antica Grecia e per la mozzarella !!

Gli atleti del TTS iscritti in questa edizione dei CAMPIONATI ITALIANI di DUATHLON GIOVANI sono:

Alessandro Dau, Matteo Bissiri, Emanuele Manca , Angelo Dau, Nicolò Petronella , Andrea Scanu.

Il COMMENTO del COACH :

Presenti tutti i migliori team della penisola e già con la gara degli Youth B ( 16/17 anni ) cominciamo a capire che la giornata sarà un bel po’ impegnativa…

I nostri Youth B , Emanuele Manca e Nicolò Petronella, cercano di farsi spazio nella bagarre per posizionarsi sulla linea di partenza dove un centinaio di giovani duathleti sgomitano per trovare la miglior posizione.

Pronti….Via !!

Partenza a razzo per una distanza come quella SUPER SPRINT ( 2,5km CORSA + 10km CICLISMO + 1,25km CORSA ), che va interpretata subito in maniera decisa……purtroppo i nostri due atleti pagano un po’ di emozione ed al primo cambio si ritrovano parecchio attardati dalle posizioni di testa.

Nella velocissima frazione di ciclismo, Emanuele recupera diverse posizioni e Nicolò resta agganciato all’ ultimo gruppo di atleti.

L’ ultima frazione non cambia di molto le cose e i nostri due giovanotti giungono rispettivamente 38° e 62°.

A seguire è la volta degli Youth A ( 14/15 anni ) con Andrea Scano per i nostri colori.

Gara su distanza ancora più veloce ( 2km CORSA + 6km CICLISMO + 1km CORSA ), dove il copione è lo stesso della gara precedente, con una partenza a tutta birra dove Andrea cerca di restare agganciato ma, complice una transizione CORSA>CICLISMO non eccezionale, perde posizioni importanti e nonostante un ottimo km finale a corsa ( 27° tempo assoluto ) chiude 41°.

Dopo la pausa pranzo, ecco al via i Ragazzi, la categoria dei più giovani ( 12/13 anni ).

Angelo Dau, dopo la vittoria di Cagliari cerca un risultato di prestigio sulla distanza (800m corsa + 3km Ciclismo + 400m Corsa).

Dopo una brillante prima frazione, lungo i tre km di ciclismo il nostro piccolo atleta perde le ruote dei migliori a causa di un giro di boa un po’ affollato con cadute e cambi di direzione improvvisi.

La seconda transizione CICLISMO>CORSA è piuttosto problematica e Angelo scivola al 32° posto.

Ultimi a partire i due Junior : Matteo Bissiri ed Alessandro Dau.

Il livello è molto alto e diversi atleti al via hanno già gareggiato spesso in Campionati Assoluti.

Distanza Sprint : 5km CORSA + 20KM CICLISMO + 2,5km CORSA.

Con una gara coraggiosa i nostri si mantengono nella prima metà del gruppo, mentre un gruppo di 8 atleti si avvantaggia di circa un minuto.

Lottiamo per un posto tra il decimo ed il trentesimo posto.

Alessandro Dau si stacca nell’ ultima parte dei 5km , mentre Matteo Bissiri resta agganciato al gruppo buono, ma dopo i primi km di ciclismo anche lui perde le ruote e si assesta a ridosso dei primi trenta.

Un ultima frazione di corsa fatta più con il cuore che con le gambe porta Matteo a chiudere in 23° posizione e Alessandro in 30°.

Cosa ci resta di questa trasferta : 

La consapevolezza che in una gara importante come può essere un Campionato Italiano bisogna aver un grande rispetto per tutti gli avversari ma non bisogna aver timore di nessuno.

Per questo bisogna aver CORAGGIO …. coraggio di spingersi al limite delle proprie possibilità ed arrivare al traguardo consapevoli di aver dato fondo a tutte le riserve di energia.

In questi appuntamenti dove ci si confronta con atleti di maggior spessore , bisogna cogliere l’ OPPORTUNITA’ di mettersi allaprova e cercare di fare quell’ 1% in più che in allenamento o in gare di livello più basso magari non si riesce a fare.

La strada per diventare dei veri atleti è ancora lunga ma i nostri ragazzi a Paestum hanno messo il primo mattone (fatto di mozzarella ….ma pur sempre un mattone).

?

CLASSIFICA

IL TRIATHLON TEAM SASSARI si CONFERMA CAMPIONE REGIONALE a SQUADRE

Si conclude la due giorni dedicata completamente al duathlon firmata No Limits Sport che si è svolta sabato 25 e domenica 26 a Su Siccu a Cagliari.

Quasi 400 atleti hanno gareggiato sulle diverse distanze previste.

E’ iniziato tutto sabato pomeriggio con il Campionato Regionale di Duathlon Super Sprint a squadre con formula a cronometro ( ogni team partiva a 30” l’uno dall’ altro ).

Distanze brevi per questa spettacolare formula con : 2500mt CORSA + 10km Ciclismo + 1250mt CORSA  che ha visto la partecipazione di 28 squadre per un totale circa 120 atleti.

Dominio del TRIATHLON TEAM SASSARI che schierava al via diversi team ( 5 maschili e 2 femminili ).

La prima squadra maschile a tagliare il traguardo nel più breve tempo possibile è stata il TRIATHLON TEAM SASSARI, formata da Fabrizio Baralla, Fabio Tramonte, Pasquale Cassese e Matteo Bissiri, seguiti da Armata Bluetribune formata da Carlo Zucca, Andrea Piras, Giorgio Lecca e Roberto Lopez Martin e Riccardo Argiolas e chiudono il podio la Villacidro composta da Fabio Frau, Stefano Collu, Mattia Pittau e Mattia Serra.

Per le squadre femminili conquistano il titolo regionale TRIATHLON TEAM SASSARI con Valentina Luiu, Grazia Masala e Paola Sanna, seguite da Tri Nuoro Women con Elisabetta Curridori, Patrizia Mereu e Maria Nunes Dos Santos e infine da Le Aresti formata da Cristina Ligas, Veronica Manunza e Silvia Tirotto.

Domenica mattina è stato il momento dei più piccoli con la partecipazione di oltre 70 bambini dai 6 ai 15 anni al Duathlon Kids.

Gara valevole per il circuito Pizzinos 2017, con i nostri piccoli atleti, coordinati come sempre dal tecnico DOLORES LAI, protagonisti di una grande gara.

Dietro l’ inarrivabile compagine del Villacidro, tiene duro il TRIATHLON TEAM SASSARI KIDS che rimane in seconda posizione anche nel circuito regionale.

Tra gli esordienti da segnalare il 2° posto di Riccardo Barabino e la vittoria di Angelo Dau tra i ragazzi.

Domenica pomeriggio infine è stata la volta della gara più attesa, la settima edizione del Duathlon Sprint Città di Cagliari che, con ben 180 atleti individuali, risulta l’ evento il duathlon più partecipato in Sardegna.

Nella gara femminile, partita per prima, è stato sin da subito un testa a testa tra Alice Capone della Raschiani Tri Pavese ed Elisabetta Curridori della TriNuoro, lasciando dietro di un minuto nella prima frazione di 5km di corsa la diretta avversaria Cinzia Meloni della Fuel Triathlon. In bici non c’è stata storia e le due di testa hanno forzato il ritmo staccando Cinzia. Elisabetta ha provato diverse volte ad “andarsene”, ma Alice rientrava ad ogni attacco, poi nei 2,5km finali di corsa Alice detta un ritmo altissimo e va a vincere la gara con un margine di 30″.

In campo maschile si sono distinti subito il gruppetto di testa formato da Fabrizio Baralla, Fabio Tramonte del Triathlon Team Sassari, Giovanni Curridori del Nadir on the road ed Emanuele Aru e Fabio Frau della Villacidro Triathlon e quello degli inseguitori che nella prima frazione di corsa avevano accumulato un ritardo di 40″. Tempi fotocopia della frazione di ciclismo per il gruppo di testa che si sono giocati poi tutto negli ultimi 2,5km finali dove Fabrizio Baralla taglia il traguardo per primo seguito dal compagno di squadra Fabio Tramonte a soli 2 secondi. Conclude il podio Giovanni Curridori.

CLASSIFICA DUATHLON KIDS

CLASSIFICA DUATHLON SPRINT

CLASSIFICA MASCHILE

CLASSIFICA FEMMINILE

3º Duathlon Cross Sentieri Del Limbara

DANIELE FRAONI è il NUOVO CAMPIONE REGIONALE di CROSS DUATHLON !!
  

Si è svolta a Berchidda nei giorni 18 e 19 Marzo la 3ª edizione del Duathlon Cross Sentieri del Limbara.
Organizzata dalla ASD Olbia Nuoto, con la collaborazione della Proloco di Berchidda ed il Patrocinio nel Comune, la manifestazione era valevole per la assegnazione dei titoli regionali Assoluti e di Categoria.
La giornata di Sabato iniziava con i più piccoli e vedeva la partecipazione di tutte le società Sarde impegnate nello sviluppo del settore giovanile.
Erano infatti schierati al via circa 60 piccoli atleti delle scoietá Triathlon Team Sassari, Viilacidro Triathlon, Free Triathlon e non potevano mancare i beniamini di casa della Olbia Nuoto.
La manifestazione giovanile, come ormai consuetudine a Berchidda, ha avuto inoltre il piacere di ospitare anche i giovani ciclisti della Società Ciclistica Pattada, che hanno arricchito il parterre dei partenti.
I piccoli, di età comprese dagli 8 ai 14 anni, si sono sfidati nel suggestivo centro storico Berchiddese in emozionanti batterie su diverse distanze a seconda dell’età.
Spettacolare è stato vedere i piccoli cimentarsi nelle tre frazioni (Corsa/Ciclismo/Corsa), con la “roulette” della zona cambio che puntualmente ribaltava le classifiche provvisorie di gara.

Per il nostro team, schierato al gran completo e coordinato dal tecnico DOLORES LAI, ottime prove per i GIOVANI Andrea Scano e Marco Manca tra gli Youth A, giunti rispettivamente in 2° e 4° posizione.
Nel settore GIOVANISSIMI ( 8-13 anni ) la speciale classifica a squadre premia tutti i rappresentanti del nostro team, risultato il più numeroso, con :
i tre fratellini LOI ( Raimondo, Michele e Riccardo ), Riccardo Barabino, Lugi Sapienza, Angelo Dau, Fabio Mele, Alessandro Manca, Davide Farace, il piccolo Matteo Lai al suo esordio , Francesco Pirastru e l’ unica ragazza Andrea Sanna.

La Domenica l’appuntamento si spostava invece nella suggestiva cornice del Parco della Musica, dove era allestita la zona cambio, ampliata quest’anno a 100 postazioni, grazie ad un nuovo record di iscrizioni per questa edizione 2017.
Al via tutti i migliori della specialità, con i già vincitori delle passate edizioni Jim Thijs, Emanuele Aru, Elisabetta Curridori e gli outsider disposti a dare loro battaglia Daniele Fraoni, Carlo Zucca, Andrea Cappai e, finalmente anche Cossu Simone alla sua prima in quel di Berchidda.
Grandi assenti quest’anno Fabrizio Baralla e Giovanni Curridori impegnati in altre manifestazioni.

La gara, che si svolgeva su distanza Sprint, prevedeva una prima frazione di corsa di 3 km su un tracciato urbano di 1,5 km da ripetere due volte. Una volta rientrati in Zona Cambio, si proseguiva con la seconda frazione di cliclismo (da effettuare con l’uso della Mountain Bike) di un unico giro di 14 km che portava gli atleti dal centro di Berchidda ai più spettacolari sentieri e antice carbonaie all’interno del Cantiere Forestale “Limbara Sud”.
Si chiudeva con un’ultima frazione di corsa di 1,5 km sullo stesso tracciato della prima.

I primi ad arrivare dopo una gara tiratissima sono stati il Belga della Tri Nuoro Jim Thijs,

seguito da Daniele Fraoni della Triathlon Team Sassari che si aggiudicava il TITOLO di CAMPIONE REGIONALE e da Cossu Simone della Sinis Oristano.
Gara sfortunata invece per Emanuele Aru della Villacidro Triathon. Il vincitore della ultima edizione, infatti, icappava in una fastidiosa foratura quando si trovava nel gruppo di testa che gli impediva di proseguire.

Ottima prestazione per il nostro U23 Gabriele Bellu che chiudeva in nona posizione e per l’esperto ciclista Sandro Mura che ha dato saggio delle sue doti sulle due ruote lungo il difficile percorso ciclistico.

Per la gara femminile, terzo successo consecutivo a Berchidda per Elisabetta Curridori, seguita da Mary Nunes (già atleta di rilievo nel campo della atletica leggera e quest’anno esordiente nel Duathlon) entrambe della Tri Nuoro che hanno preceduto al terzo posto Valentina Sgaravato della Free Triathlon, mentre ai piedi del podio terminava Grazia Masala ( TRI TEAM SS ) che dopo diversi problemi meccanici riusciva a portare a termine la gara.

Il bilancio di questa due giorni di sport è stato estremamente positivo, grazie all’impegno degli organizzatori ed alla sempre preziosa collaborazione di tutta l’instancabile, disponibile, paziente ed ospitale popolazione di Berchidda; ricordiamo che erano più di 70 i volontari impegnati nei due giorni, a partire dai mezzi motorizzati e di assistenza veloce, i paramedici sul percorso, il medico di gara, per finire con tutte le persone che hanno voluto dedicare il prorpio week-end presidiando incroci, strade e punti di pericolo.
Grazie e tutti ed appuntamento al prossimo anno.

 CLASSIFICA KIDS

CLASSIFICA BERCHIDDA

Duathlon di Bancali

” BUONA la PRIMA !! ”

Archiviata con successo la prima edizione del DUATHLON di BANCALI, organizzato dal Triathlon Team Sassari con il patrocinio del Comune di Sassari e del Comitato di Bancali.

Il CORRI-PEDALA-CORRI ha letteralmente conquistato i residenti del piccolo borgo sassarese.

Record di iscritti per il settore GIOVANISSIMI ( 6-13 anni ) con un centinaio di piccoli triathleti provenienti da tutta la Sardegna ma soprattutto con tanti neofiti alla loro prima esperienza con la multidisciplina.

Nella gara AGONISTICA su distanza Sprint ( 5km Corsa + 20km Ciclismo + 2,5km Corsa ) bottino pieno per il TRIATHLON TEAM SASSARI con la vittoria della giovane Paola Sanna e di Alessandro Jeraci.

Campionati Italiani di Categoria a Recco con i nostri atleti grandi protagonisti

Domenica 3 Luglio a Recco, (Genova) si sono svolti i campionati italiani di Triathlon Olimpico No Draft per Age Group.

Oltre mille partenti tra uomini e donne provenienti da tutta la penisola.

Anche il TRIATHLON TEAM SASSARI era rappresentato in campo maschile con il Campione Regionale Fabio Tramonte ed il piemontese Alessandro Jeraci entrambi nella categoria S3 (30-34 anni).

Partenza alle 8:30 dalla spiaggia di Recco dove si affrontava un percorso veramente selettivo:

1.500 mt in un giro unico con  mare molto mosso ed una forte corrente che ha creato non pochi problemi a tutti i partecipanti.

Il percorso di ciclismo, forse il più duro e più tecnico di tutto il circuito italiano, si sviluppava su giro unico di 43 km con un dislivello totale di 1000mt e la frazione di corsa, molto muscolare ed  impegnativa, lunga poco più di 8 km suddivisi in 3 giri.

Molto buone le prove dei nostri due atleti :

  • Alessandro Jeraci chiudeva al 25° posto assoluto in 2h17’17’’ e 4° di categoria
  • Fabio Tramonte tagliava il traguardo al 36° posto assoluto in 2h18’17’’ e 7° di categoria.

Queste le loro dichiarazione a fine gara,
Alessandro: “Soddisfatto della mia prova anche se speravo in un podio tricolore”.

Fabio: “Stavo bene e puntavo a qualcosa di più, ma il percorso ciclistico molto tecnico non ha permesso di esprimermi come avrei voluto”.

di seguito le classifiche assolute:
http://www.fitri.it/le-gare/rank-e-classifiche.html

classifica di cat s3:
http://www.fitri.it/le-gare/rank-e-classifiche.html

Il 22° TRIATHLON di TORREGRANDE si trasforma in AQUATHLON

TRIATHLON SPRINT TORREGRANDE – 19.06.2016 

La 22° edizione del Triathlon Sprint di Torregrande ha visto protagonista il maltempo che ha fortemente condizionato lo svolgimento della manifestazione.
Il forte temporale che si è abbattuto sul litorale oristanese ha costretto il direttore di gara , Fabrizio Baralla del Triathlon Team Sassari, a trasformare la gara in un aquathlon : Nuoto e Corsa , poichè il percorso ciclistico era diventato inagibile.

Alle 11.45 circa, in un momento in cui il cielo sembrava essere più chiaro, è partita la gara MASCHILE modificata in :
750mt di nuoto e 5.000mt di corsa.
 
Purtroppo il maltempo non è cessato e gli atleti hanno nuotato e corso sotto un violento temporale.

Emanuele Aru del Villacidro Triathlon ha preso la testa della gara sin dalla frazione di nuoto, dettando un ritmo altissimo che solo i due giovani del Triathlon Team Sassari Bissiri e Dau sono riusciti a tenere, mentre più staccati uscivano Frau e Tramonte.

Con una strepitosa frazione di corsa Aru ha chiuso i giochi e solo Fabio Tramonte del Triathlon Team Sassari (miglior parziale di corsa), ha provato a rientrare sul giovane villacidrese ma non è bastato per tagliare prima il traguardo.

Fabio Frau del Villacidro triathlon chiude la sua rimonte concludendo terzo, incalzato in meno di un minuto da Matteo Bissiri, Alessandro Dau (entrambi del Tri Team SS), Luca Naccarato (Triathlon Point) Mattia Pittau (Villacidro) Paolo Marongiu (Triathlon Point) e Andrea Schiavino (Canottieri Napoli).

L’incessante pioggia, purtroppo, ha portato l’organizzazione a decidere di non far partire la gara delle donne e con grande dispiacere il TROFEO SARDEGNA dedicato ai giovanissimi e Giovani ( 6/ 15 anni ).

AQUATHLON di TORREGRANDE CLASSIFICA GENERALE

ASSOLUTA AQUATHLON di TORREGRANDE CLASSIFICA STAFFETTA

22° Triathlon Sprint di Torregrande – Tutte le info e la START LIST definitiva

22° edizione del TRIATHLON SPRINT di TORREGRANDE, una gara che rappresenta una vera e propria tradizione del calendario regionale che continua negli anni grazie alla collaborazione tra Triathlon Team Sassari, Sinis Triathlon Oristano, Eolo Beach Sport e Comune di Oristano.
Domenica 19 Giugno a Torregrande arriveranno oltre duecento atleti : 140 uomini e 30 donne nella gara su distanza sprint.
Tra gli uomini spiccano i nomi di Gianni Curridori ( Nadir On the Road Bari ) Fabio Tramonte del Tri Team SS e Fabio Frau del Villacidro Tri, mentre tra le donne favoritissima Alice Capone ( Canottieri Napoli ) e la giovane promessa Paola Sanna del Tri Team SS .
Presenti anche alcune staffette nella gara promozionale.
Grande partecipazione anche nel TROFEO SARDEGNA con tanti giovanissimi di età compresa fra i 6 ed i 15 anni e tante società presenti come mai era accaduto fino ad ora, a testimonianza dell’ ottimo lavoro svolto dai tecnici e dal responsabile regionale Davide Ecca .
Questo il programma :
h 09:00: Presso Eolo Beach Sports – Lungomare Arborea : Ritrovo giuria e concorrenti ;
Apertura segreteria per ritiro numero di pettorale ;
h 09:30 : Apertura Zona Cambio TRIATHLON SPRINT
h 10:15 : Chiusura Zona Cambio TRIATHLON SPRINT
Uomini – Donne – Staffette
h 10:25 : Briefing
h 10:30 : START TRIATHLON SPRINT
gara maschile individuale e staffette M
h 12:00 : START TRIATHLON SPRINT
gara femminile individuale e staffette F
Dalle h. 13.00 – Pasta Party NO STOP presso Eolo Beach Sports
h 14:30 Apertura Zona Cambio TRIATHLON KIDS
h 14:55: Chiusura Zona Cambio TRIATHLON KIDS
h 15:00: START TRIATHLON KIDS MINICUCCIOLI : 50 mt nuoto + 500mt MTB + 250mt Corsa
a seguire :
START TRIATHLON KIDS CUCCIOLI:
100 mt nuoto + 1,5km MTB + 500mt Corsa
a seguire :
START TRIATHLON KIDS ESORDIENTI:
200mt nuoto + 3km MTB + 1000mt Corsa
a seguire :
START TRIATHLON RAGAZZI/YOUTH A:
300 mt nuoto + 4km MTB + 1000mt Corsa
h. 16:30 Premiazioni
In allegato:

4° TRIATHLON CROSS SANTA TERESA GALLURA

1° Prova Circuito Nazionale CROSS COUNTRY 2016

SANTA TERESA GALLURA ( OT ) – Sabato 28 Maggio

Dopo il successo della terza edizione il Triathlon Cross Santa Teresa Gallura si è affermato in maniera definitiva come una delle gare più spettacolari e ben organizzate nel panorama nazionale.

L’ assegnazione da parte della F.I.Tri. (Federazione Italiana Triathlon) della prima tappa del circuito cross country ha permesso a questa manifestazione di riscuotere una grande partecipazione di atleti, oltre 150 gli iscritti totali con un buon 30% provenienti dalla penisola.

L’ organizzazione dell’ evento, fortemente voluto e patrocinato dal Comune di S. Teresa Gallura, è stata curata sotto il punto di vista tecnico dalla A.S.D. Triathlon Team Sassari.

Il programma presentato in questa quarta edizione dalla società organizzatrice presentava la NOVITA’ della gara Promozionale su distanze ridotte (500mt nuoto + 7km MTB + 3km Corsa), una proposta dedicata ai debuttanti ed in maniera particolare alle categorie giovanili.

A seguire è stata la volta della gara assoluta con le classiche distanze internazionali:

1000mt nuoto + 20km MTB + 6km Corsa, gara valida come prima prova del circuito nazionale CROSS COUNTRY 2016 ma anche valevole come 5° tappa del circuito regionale con tutti i migliori specialisti sardi in caccia dei punti per la classifica individuale e quella per le società.

Nel primo pomeriggio di sabato, in una giornata poco nuvolosa e dal clima mite, numerosi appassionati si sono riversati nel piccolo borgo gallurese per vivere un week end di sport e divertimento in uno scenario naturalistico fantastico.

Al via i migliori specialisti nazionali con buona parte della nazionale italiana con

Leonardo Ballerini, Stefano Davite, Filippo Galli, Alice Capone e Marta Menditto che con la loro presenza hanno arricchito il livello tecnico della manifestazione.

Nella prima mattinata di sabato gli atleti sono stati accolti nello splendido scenario della Perla del Porto , situata presso il Porto Turistico , dove è stata allestita la segreteria e la sala per il briefing.

LE GARE

Nella gara assoluta vittorie per Filippo Galli e Alice Capone.

Sabato pomeriggio alle h. 15.00 è stato dato lo START della gara Promozionale dalla splendida spiaggia di Rena Bianca per la gara promozionale sulle distanze 500mt nuoto + 7km MTB + 3km Corsa.

Subito in testa il giovane Francesco Podda della Fuel S. Gavino che usciva primo dall’ acqua seguito dal suo compagno di squadra Alessio Podda , subito dietro Danilo Brianda dell’ Olbia Nuoto.

Tra le donne la giovane azzurra Marta Menditto (Frecce Bianche Alessandria) usciva nettamente in testa a ridosso dei primi atleti maschili.

Nella prova in MTB, grande prestazione di Brianda che staccava i sui avversari e si presentava in zona cambio  con un minuto di vantaggio su Podda ed oltre 3’ su Federico Fraoni, mentre Alessio Podda rimaneva attardato a causa di una caduta.

Marta Menditto continuava il suo show, rimanendo agganciata ai migliori.

Nella conclusiva frazione di corsa, Francesco Podda andava a riprendere Brianda, staccandolo nettamente e concludendo vittorioso questo 1° Triathlon Cross Super Sprint di Santa Teresa Galluradavanti proprio a Danilo Brianda e Federico Fraoni.

Tra le donne dominio della giovane piemontese Marta Menditto, più dietro Dolores Lai e Federica Meloni che completavano il podio.

Alle h. 16.30 grande attesa per la gara valevole per il circuito nazionale.

1000mt di nuoto, 20km di Mountain Bike ed infine 6km di corsa queste le distanze ufficiali del Triathlon Cross che sta avendo sempre più conferme tra gli appassionati delle multidiscipline.

Dalle splendide acque cristalline usciva primo Leonardo Ballerini ( Raschiani Pavese ) con un minuto e venti di vantaggio su Fabrizio Bartoli ( Cremona ) ed il cagliaritano Zucca (Blue Tribune).

Tra le donne Alice Capone (Canottieri Napoli) iniziava il suo assolo infliggendo più di un minuto a Giorgia Muradel Tri Sinnai e oltre due minuti a Valentina Sgaravato (Free Triathlon).

La successiva frazione di MTB che attraversava per gran parte il sentiero forestale del La Cuntessa, risultava articolata su un circuito di 6,5 km da ripetere per tre volte.
Spettacolare, tecnico e veloce questo percorso è piaciuto parecchio a tutti gli atleti, capace di esaltare le doti tecniche dei bikers ma allo stesso tempo anche quelle dei passisti specialisti dalla strada.

Ballerini teneva la testa ma il duo composto da Stefano Davite (Frecce Bianche Alessandria) e Filippo Galli ( Pol. Cantù ), con un ritmo impressionante si riportava sotto al forte atleta lombardo ed il terzetto giungeva appaiato in zona cambio.

Da segnalare per Filippo Galli il NUOVO RECORD del percorso MTB in 59’ netti ( precedente record di Rotondi nel 2013 in 1h00’41’’ ).

Tra le donne Alice Capone continuava nel suo assolo e teneva la testa della gara per giungere in T2 con un largo vantaggio su Giorgia Mura e Alessia Zuddas ( No Limits Ca ).

La frazione di corsa prevedeva un tracciato con dei passaggi spettacolari nel sentiero natura sotto la Torre di Longonsardo di fronte alle Bocche di Bonifacio, che sebbene si sia dimostrato molto impegnativo ha riscosso un gran successo tra gli atleti e pubblico.

Lungo i sei chilometri del percorso, Galli e Davite prendevano subito il largo su un affaticato Ballerini, e solo nell’ ultimo giro, con una prova superlativa Filippo Galli, riusciva a staccare Davite andando a vincere la 4° edizione delTriathlon Cross S. Teresa Gallura.

Dietro i primi tre, staccati di diversi minuti, erano gli atleti sardi a darsi battaglia con Carlo Zucca (Blue Tribune) e Daniele Fraoni (Tri Team SS) che giungevano rispettivamente quarto e quinto.

Sesto Nicola Sessini del Cus Trento, a seguire Vellano ( Gran Bike ), Pizzo ( Raschiani Pavese ),Karai ( CCP ) e decimo Pani ( Fuel ).

Tra le donne la Capone arrivava a braccia alzate sul traguardo di Rena Bianca, in seconda posizione resistevaGiorgia Mura mentre per il terzo posto Alessia Zuddas veniva raggiunta e superata da Tatiana Ferrari ( Blue Tribune ).

Per la gara promozionale a staffetta, presente ancora una volta la nutrita presenza dei Team ben 10 al via provenienti da tutta la Sardegna.

La staffetta composta da un nuotatore, un biker ed un podista vedeva vincere

tra gli uomini il Team dell’ OLBIA NUOTO composto da Spano / Biancu / Meloni, mentre nella staffetta Mista era il TRI NUORO Rombi/Pes/Casula ad affermarsi.

Sono quindi Filippo Galli ed Alice Capone i vincitori della 4° edizione del Triathlon Cross Santa Teresa Gallurauna gara che ha riscosso numerosi attestati di stima da parte di tutti gli atleti, tecnici e spettatori offrendo uno spettacolo sportivo degno del bellissimo paesaggio gallurese che ha ospitato questa manifestazione che in tanti sperano diventi una tappa fissa del calendario nazionale.

In allegato classifiche complete del 4° Triathlon Cross Santa Teresa Gallura.

Classifiche 4° Cross Triathlon Santa Teresa Gallura